La Domus di Scilla nell'Antiquarium di Gubbio


All'interno dell'area archeologica di Gubbio si trova un piccolo Antiquarium ricavato dalla ristrutturazione di una vecchia casa colonica. Nel corso dei lavori di ristrutturazione, dopo gli eventi sismici del 1984, intervenendo nel consolidamento delle fondamenta, è venuta alla luce una domus romana di grande estensione e notevole qualità. Dopo gli scavi e il restauro è stata compresa nel percorso di visita al museo.

Risultati immagini per mosaico domus scilla gubbio
L'edificio, indagato solo parzialmente, presenta gli ambienti distribuiti intorno ad un cortile centrale, il perisitilio. Quattro gli ambienti scavati, di cui tre allineati e comunicanti tra loro. Quello centrale. il più importante, presenta un pavimento a mosaico con al centro un emblema in cui è raffigurato Ulisse che combatte contro Scilla. La scena si staglia su fondo scuro: a sinistra la poppa di una nave dove Ulisse, barbato, armato di scudo sta per scagliare una lancia contro Scilla. Dietro di lui il timoniere
con lo sguardo rivolto verso il mostro. Scilla, posta al centro della scena, ha il torso femminile nudo da cui fuoriescono lunghe spire pisciformi che avvolgono i corpi dei compagni di Ulisse e teste di feroci cani che ne mordono le teste.  Il mosaico di Gubbio è l'unico in cui sono presenti tutti gli elementi descritti da Omero. Scilla rappresenta la guardiana degli abissi e, in senso metaforico, un'immagine della morte.
L'ambiente con questo mosaico, in asse con l'ingresso dell'abitazione, è da identificarsi con il tablinum, ossia la stanza di rappresentanza della casa.
Le altre stanze presentano una pavimentazione a mosaico con disegni geometrici in bianco e nero.
Il quarto ambiente messo in luce durante gli scavi, pavimentato in laterizi, era con ogni probabilità adibito a latrina.
La domus presenta varie fasi costruttive dal I sec a.c al II sec d.C.

La ricostruzione del mosaico e dell'emblema è opera della Dott.ssa Maria Letizia Cipiciani

Volete conoscere l'Umbria? Sul nostro sito trovate molte proposte di itinerari in cui possiamo farvi da guide, ed eventi organizzati da noi  www.giteinumbria.it

Commenti

Post popolari in questo blog

Il trono papale della Basilica Superiore di Assisi

Lungo l'antica via Flaminia